Area Clienti
Nome Utente:
Password:
 
Hai dimenticato la password? Clicca qui per riceverne una nuova

Indice FTSE MIB

Indice Euro Stoxx 50

Dow Jones

Hang Seng

DAX

Nikkei 225

BITCOIN & CRYPTOVALUTE: LA FALSA INFORMAZIONE dei MEDIA

 

27/12/2017

BITCOIN E CRIPTOVALUTE: LA FALSA INFORMAZIONE DEI MEDIA   di Fabrizio Zampieri 

Più il Bitcoin e le altre criptovalute iniziano a diffondersi tra le popolazioni e più stampa e media ne parlano; purtroppo oltre il 90% delle notizie e degli articoli sono di stampo denigratorio.

Vorrei citare solamente alcuni degli innumerevoli articoli (se ne contano centinaia dal 2012 ad oggi) riguardanti il Bitcoin apparsi su “autorevoli” quotidiani:

2013: 

- Bitcoin a picco dopo il giro di vite della Cina http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2013-12-07/bitcoin-picco-il-giro-vite-cina--142950.shtml?uuid=AB15Fbi

2014:

- Bitcoin, crollo delle quotazioni nel 2014  http://www.fastweb.it/web-e-digital/bitcoin-crollo-delle-quotazioni-nel-2014/

2015:

- Bitcoin al collasso, parte malissimo l’anno per la criptovaluta http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2015-01-19/bitcoin-collasso-parte-malissimo-l-anno-la-criptovaluta--142712.shtml?uuid=ABiWa9fC

2016:

- I Bitcoin sono spacciati? http://www.ilpost.it/2016/01/24/i-bitcoin-sono-spacciati/

2017:

- Bicoin da 10.000 a 11.00 dollari in poche ore. Poi cala a 9.500 dollari. E’ una bolla come quella dei tulipani? www.ilsole24ore.com/.../il-bitcoin-e-bolla-ormai-siamo-livelli-tulipani-poi-scoppiati-1

- La bolla dei Bitcoin ed il sonno dei regulators http://www.repubblica.it/economia/finanza/2017/11/30/news/bitcoin-182610122/?ref=search

- Bitcoin, da Bankitalia al Nobel Stiglitz: tutti i dubbi sulla criptovaluta https://www.key4biz.it/bitcoin-bankitalia-al-nobel-stiglitz-tutti-dubbi-sulla-criptolvaluta/206657/

Dunque, credo che un paio di ragionamenti siano doverosi specialmente a distanza di almeno un quinquennio dai primi articoli.

In primo luogo forse non tutti sanno che il Bitcoin e le altre criptovalute (attualmente ne circolano più di un migliaio) funzionano tramite una tecnologia chiamata Blockchain

Per esemplificare potremo dire che mentre il bitcoin può essere paragonato ad un auto, la blockchain rappresenta l’autostrada sulla quale l’auto può correre e spostarsi.

Grazie a questa nuova tecnologia i bitcoin possono essere creati, trasferiti e accumulati senza l'intermediazione del sistema bancario. Avete capito bene, tramite la blockchain gli scambi e le transazioni avvengono direttamente tra gli utenti senza bisogno di intermediari né tantomeno di controllori; non esistono perciò Banche Centrali, enti regolatori ed altri organismi che possano regolare e “controllare” il sistema delle criptovalute.

Proprio per tali ragioni si può affermare che il bitcoin e le altre criptovalute sono delle monete elettroniche che sfruttano una rete decentralizzata (assenza di Banche Centrali ed Enti regolatori),  condivisa (partecipata da tutti gli utenti che utilizzano la rete e la tecnologia blockchain) ed orizzontale (tutti gli utilizzatori sono sullo stesso piano; non esistono gerarchie).

Fatta questa importante premessa, sorgono spontanee un paio di domande: secondo voi, le Banche Centrali, le lobby finanziarie e molti Governi sono felici dello sviluppo delle criptovalute e dell’affermarsi della blockchain?; vedranno di buon occhio una nuova tecnologia che contribuirà a togliere loro potere e controllo sui popoli?.

In secondo luogo, il Bitcoin tra il 2012 ed inizio 2013 valeva circa 100 dollari e in questi giorni, a fine 2017, quota circa 16.500 usd, dopo aver toccato un massimo a 20.000 usd una decina di giorni fa. Nonostante i moltissimi articoli che lo davano per spacciato, in bolla speculativa e da evitare come investimento, il valore del Bitcoin si è rivalutato del 16.000% in pochi anni. 

Ma oltre al Bitcoin molte altre valute digitali hanno registrato performance stellari, pensiamo ad esempio ad Ethereum che un anno fa valeva circa 9 eur e ad oggi quota 650 eur (dopo aver toccato un massimo a 780 eur), con una performance del 6.000% in un solo anno!!!.

E così anche per Litecoin, Dash, Monero, ZCash, Ripple, Cardano, Iota, ecc…, tutti con perfomance positive almeno a 3 e 4 cifre.

       E potremmo riportare altre decine di esempi come questi…

Ritornando al Bitcoin, dal 2010, anno in cui ha iniziato ad avere una quotazione, ha già subito almeno 12 crolli, e poi ha sempre recuperato raggiungendo livelli di prezzo sempre più alti. Anche il crollo del 40% in 5 giorni avvenuto a metà dicembre di quest’anno se visto nell’ottica del medio-lungo periodo non è poi così disastroso soprattutto perché, secondo il mio punto di vista, il trend sul lungo periodo è tuttora rialzista.

Certa stampa e certi esponenti economici e politici però già dal 2012 sconsigliavano il Bitcoin e le altre criptovalute come investimento… 

Ma come mai i media “tradizionali” di massa continuano a demonizzare il Bitcoin e le altre criptovalute?. Secondo me sono duplici le motivazioni:

1) molti giornalisti ed esperti economici di giornali e tv non hanno conoscenze approfondite della materia e quindi scrivono spesso ciò che trovano da altre fonti senza poi appurarne il contenuto e soprattutto le veridicità tecniche. In definitiva, prevale molta ignoranza.. sul mondo Bitcoin,  criptovalute e blockchain all’interno della classe giornalistica media. In questo caso gli editori e i direttori delle testate dovrebbero intervenire presso i giornalisti con percorsi formativi e di aggiornamento professionale al fine poi di rendere le notizie più “veritiere”. I lettori oramai non sono proprio così stupidi e alla fine non prendono più per “oro colato” ciò che leggono su certi quotidiani.

2) Ricordando la premessa fatta all’inizio dell’articolo relativamente alla blockchain e all’eliminazione di banche Centrali ed enti regolatori, il dubbio che certa carta stampata e certe televisioni, specialmente quelli partecipati nel capitale sociale da banche, possano diffondere notizie negative e

tendenziose contro Bitcoin ed il mondo blockchain per assecondare alle volontà dei soci finanziatori sorge spontaneo. E sarebbe fatto ancora più grave rispetto alla precedente motivazione.

In ogni caso che si chiami Bitcoin, Ethereum, o altro nome, la criptovaluta del futuro, al di là della speculazione e delle forti oscillazioni di prezzo a cui ci stiamo abituando, quel che è certo è che la tecnologia alla quale si appoggiano le valute digitali è destinata a rimanere e ad implementarsi sempre di più, anche in tempi piuttosto rapidi, portando ad un radicale cambiamento della nostra vita e del modo di lavorare, e soprattutto tagliando fuori molti intermediari, non solo bancari, e regolatori dal mercato. E’ solo questione di tempo.

Nel frattempo, fintanto ché i giornali e le tv continueranno a “sparlare” del Bitcoin, potete dormire sonni tranquilli perché la bolla speculativa è ancora lontana.

Fabrizio Zampieri/Analista Finanziario ed Economista   fabrifinanz@hotmail.com

« Lista articoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti
26/5/2019

agg FTSE MIB indice + DAX indice (con grafico)

24/5/2019

agg AUTOGRILL con grafico e targets h 10.58 agg FIB

23/5/2019

agg PETROLIO con grafico +EUR/USD+EUR/GBP con grafico e targets + NOTA in sez INDICI

22/5/2019

agg EUR/YEN con 2 grafici + INTEL con grafico+ INTESA + STM

21/5/2019

agg EUR/CHF + USD/YEN ---- 20/05 agg ALIBABA

19/5/2019

agg GBP/USD + FTSEMIB ed Indici + BPER con grafico

16/5/2019

il 20/05 INTESA stacca dividendo di circa il 9%=acquistarlo prima? ma... a che prezzo??? vai al ns aggiornamento con target, grafico, strategia

16/5/2019

h 11 agg LAZIO con 2 grafici e targets!

15/5/2019

agg FERRAGAMO con grafico e targets

14/5/2019

agg INTERPUMP con grafico + ITALGAS+ PRYSMIAN con targets e grafico + EUR/CHF con grafico + EUR/USD con grafico

13/5/2019

agg NASDAQ 100 indice con grafico + SETTORIALE BANCHE con 2 grafici +AMPLIFON

12/5/2019

Agg FINECO, poi in sez INDICI, pubbl. agg.to FTSEMIB con grafico, DAX, S&P500, DJ....

10/5/2019

agg SPREAD con grafico e targets (v. in Azioni, lettera S)

8/5/2019

agg NZD/USD + DAX future + FIB future

7/5/2019

h 15.54: posiz. SHORT FIB come suggerita in report odierno = vendita a 21020/21110 ha raggiunto il primo target ribassista: 20890. Tutto confermato. Alle 16.30 aggiornamento.

News
24/4/2018
ELLIOTT nell operatività intraday

Volete approfondire la Teoria di Elliott? (ripresa base + lettura dei mercati... Leggi »

23/2/2018
Nuovo servizio "PRONTO MERCATI"

Gentili Utenti, Vi informiamo che da oggi è attivo il nostro nuovo servizio... Leggi »

» Leggi tutte le news
Corsi, formazione, seminari

                     "IL PUNTO SUI MERCATI:  OUTLOOK 2019" Prospettive, Targets,  Strategie per il 2019" --     6genn2019  Analisi videoregistrata di 1h e 30min. circa  A cura di Daniela Turri FOCUS su FTSEMIB ed... Leggi tutto »

 

 

 

 

Fib30online.it si occupa di: Analisi, previsioni, andamento borsa | Comprare azioni borsa | Eurex future | Forex trading | Futures trading
Indice Nasdaq | Indice FTSE mib | Indici finanza | Quotazioni borsa, azioni | Quotazioni, previsioni, azioni, indici