Area Clienti
Nome Utente:
Password:
 
Hai dimenticato la password? Clicca qui per riceverne una nuova

Indice FTSE MIB

Indice Euro Stoxx 50

Dow Jones

Hang Seng

DAX

Nikkei 225

UNICREDIT: nuovo aumento di capitale (...ancora??!!)

 

5/2/2017

In occasione dell'aumento di capitale di Unicredit che partirà il 6febb2017, ho ritenuto opportuno effettuare una breve cronistoria di questa società, poichè spesso gli investitori hanno la...memoria corta:

  • 2005   OPA su HypoVereinsbank e a cascata su Bank Austria e Bank BPH
  • 2007   fusione x incorporaz Capitalia/Unicredito
  • 2008   aumento di capitale da 3mlrd  (azione in Borsa: -29%)
  • 2009   aumento di capitale da 4mlrd  (taglio dividendi)
  • 2010   40mln € di  buonuscita a Mr Profumo  (2 li devolve in beneficienza)
  • 2011   titolo in Borsa: -63% dal 16febb al 16/sett 2011  - nessun dividendo
  • 2012    5genn2012= maxi aumento di capitale da 7.5miliardi  (250mln di euro=spese per consulenza per tale aumento di capitale) e titolo:  -37% in 3 gg nessun dividendo;  5200esuberi in italia,  rosso di bilancio:  -10.6mlrd

Totale aumenti di capitale triennio 2008/2012= 14,5mlrd di €uro

Si rileva inoltre come il massimo assoluto del titolo UNICREDIT sia stato effettuato nel  2007; da allora le sue quotazioni di Borsa sono sempre e solo scese. I numerosi mega aumenti di capitale, i dividendi (pochi)  ed i vari raggruppamenti non hanno apportato alcun beneficio alle quotazioni del titolo in Borsa.  Pertanto la realtà dei fatti indica che: gli Analisti che hanno suggerito di acquistare il titolo dal 2007 ad oggi hanno sbagliato in quanto le quotazioni  di Borsa di Unicredit sono inserite in trend ribassista attivo dal 2007 (oltre 9 anni). 

E, dopo ben 14.5miliardi di aumenti di capitale (periodo 2008/2012), non paghi, domani partirà l'aumento di capitale "monstre" da ben 13miliardi di euro di UNICREDIT, di fatto il più pesante aumento di capitale (in termini di importo, da qui l'aggettivazione "mostruoso") della storia borsistica italiana, ed uno dei maggiori a  livello europeo.   Si tratta di 13 miliardi di euro di nuove azioni offerte (sino al 10marzo)  in opzione ai vecchi soci  al prezzo di 8,08€  con uno sconto del -38% sul  prezzo teorico dopo lo stacco del diritto (Terp). Attualmente Unicredit capitalizza 16,5 miliardi di euro e quindi questo aumento di capitale di fatto ne raddoppia la capitalizzazione. Ciò significa che, in pratica, Unicredit chiede al mercato di versare un importo pari ad un ulteriore  78.8% dell'attuale suo valore. Giova rilevare come siano  ben 31 le banche del Consorzio di garanzia dell'operazione, banche che saranno chiamate a coprire l'inoptato, seppur con alcuni SE e MA "pesanti":  il consorzio di banche posto a garanzia dell’aumento ha inserito, tra le clausole, la possibilità di ritirarsi in caso di condizioni di mercato particolarmente avverse (o meglio di rimanere “a condizioni in linea con la prassi di mercato per operazioni analoghe”) = è questa la clausola  che ha portato il consorzio guidato da JpMorgan a  sganciarsi dall’aumento di Mps (dic2016), e prima ancora Unicredit a sganciarsi dall’aumento in Popolare di Vicenza.

Notare come Unicredit abbia accumulato sinora ben 17,7 miliardi di euro di sofferenze (che saranno cartolarizzate e poi cedute in due fasi a Pimco e Fortress), cioè le sofferenze superano addirittura il suo attuale valore di capitalizzazione (16,5miliardi)!  Il che denota il solito andazzo degli Istituti bancari italiani: spartizione, spoliazione, concessione di  linee di credito senza sufficienti garanzie e soprattutto inefficienza nell'attuazione del recupero delle sofferenze (che semplicemente ... si lasciano aumentare, senza mettere in atto alcuna azione), zero controllo. Bella dimostrazione di capacità manageriale! (profumatamente corrisposta. Profumo docet).  Eppure  media ed analisti  dicono mirabilia di questo aumento di capitale. Alla luce della realtà dei fatti e della situazione del settore bancario in generale, e di Unicredit in particolare, è opportuna una sana cautela.

Interessante anche una veloce occhiata alla composizione azionaria di Unicredit (dati tratti oggi dal sito web di Unicredit); come potete rilevare, oltre alle Fondazioni (Cariverona, Crt, Carimonte) ed ai  privati (es: Caltagirone)  sono tre i maggiori azionisti di Unicredit:

  • Capital Research Management Company (6,725%)
  • Aabar Luxembourg (5.042%) detenuta da Mubadala Investment Co.
  • BlackRock Inc.

« Lista articoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti
21/2/2018

h 14 agg AZIMUT CNH SNAM TENARIS TERNA UNICREDIT YOOX --- NB: tutti i 40 titoli dell'indice sono stati aggiornati

21/2/2018

h 10.48 inviato CRYPTOCURRENCIES REPORT (con analisi/target/strategia su Bitcoin future quotato al CME)

20/2/2018

agg B.POP EMILIA R. LUXOTTICA MEDIASET UBI tutti con grafici + ATLANTIA

19/2/2018

Agg PIRELLI, POSTE ITALIANE, ITALGAS, GENERALI, BREMBO + CAFFE' e GAS NATURALE

18/2/2018

Agg FERRARI con grafico + FERRAGAMO + CAMPARI + EXOR con grafico + Nota su INDICI + analisi DJones con grafico, FTSEMIB e DAX

16/2/2018

agg MEDIOBANCA con grafico +AUTOGRILL

15/2/2018

agg GBP/USD +USD/YEN + EUR/USD con grafico

14/2/2018

h 10.30 inviato Cryptocurrencies Weekly Report (con analisi e strategie sul Bitcoin/$ future quotato al CME)

13/2/2018

agg BANCA GENERALI, MONCLER con grafico, MPS con grafico e targets + PETROLIO con grafico + EUR/USD, USD/YEN, GBP/USD ---- 12febb: agg MEDIOLANUM + BUZZI

11/2/2018

agg BPM/ENEL/ENI/FINECO/PRYSMIAN/RECORDATI/SAIPEM (..altri a seguire) + indici DOW JONES, S&P500, DAX con grafici e target + INDICE FTSEMIB con grafico, target, conteggio

10/2/2018

Sez INDICI: interessante disamina e comparazione DOW JONES/DAX/FTSEMIB

10/2/2018

Vi invito a leggere l'aggiornamento su indice NASDAQ100 pubblicato venerdi sera alle 23

9/2/2018

veloce nota operativa su STM + nota su indici + agg indice EUROSTOXX + indice Nasdaq100

8/2/2018

NB= nel week end saranno aggiornati tutti i 40 titoli del FTSEMIB

8/2/2018

Agg Portafoglio Daniela 2018 + GBP/USD, EUR/USD + TWITTER + FIB

News
25/11/2017
FOCUS MERCATI FINANZIARI: CHI SALE E CHI SCENDE Giov. 7dic2017

"FOCUS MERCATI FINANZIARI: CHI SALE E CHI SCENDE"               ... Leggi »

» Leggi tutte le news
Corsi, formazione, seminari

                     "FOCUS MERCATI FINANZIARI: CHI SALE E CHI SCENDE"                Panoramica su azioni, indici, forex, commodities principali     Targets & Strategie     Analisi videoregistrata ... Leggi tutto »

 

 

 

 

Fib30online.it si occupa di: Analisi, previsioni, andamento borsa | Comprare azioni borsa | Eurex future | Forex trading | Futures trading
Indice Nasdaq | Indice FTSE mib | Indici finanza | Quotazioni borsa, azioni | Quotazioni, previsioni, azioni, indici